Salone del Mobile 2011

Salone del Mobile Milano Rho

Appuntamento da non perdere, il Salone del Mobile 2011 ci ha accolti con una prima giornata soleggiata e calda come non mai, ma anche con code smisurate e con la tipica organizzazione approssimativa italiana.

L’Italia buona invece si fa notare nelle produzioni e nelle novità che i tanti produttori ci hanno presentato.

Qualcuno ha voluto giocare con il 150° anniversario della Repubblica con delle dediche, ecco alcuni esempi:

Airnova Salone del Mobile Milano
Lapo Elkann Salone del Mobile Milano
In generale diremmo che le vere idee innovative mancano all’appello: niente che colpisca per la grande originalità. Invece un occhio di riguardo alla praticità in senso pratico, tecnico e perchè no, anche economico.

Molti produttori ci raccontano degli sforzi fatti per permettere di avere un prodotto senza alcun compromesso sulla qualità, ma a prezzi che si possano avvicinare di più alle attuali condizioni finanziarie del grande pubblico. Insomma il design ancora di più non è visto come elitario ma è creato e proposto perché entri negli ambienti domestici e di lavoro di chiunque ami ciò che sia utile da usare tutti i giorni e bello da vedere. La qualità diventa un investimento piacevole ma anche e soprattutto durevole e, a conti fatti, un risparmio perché ci allontana dal concetto consumistico dell’ “usa e getta”, visto che gli oggetti, quando sono di qualità, durano necessariamente di più.

Green Fasem Salone del Mobile Milano
Roche Bobois Salone del Mobile Milano
Prossimamente daremo uno sguardo più approfondito ad alcune novità che ci hanno colpito particolarmente.

Lascia una risposta