Lanterne al bioetanolo

Questa è una innovazione che ci ha colpiti al primo sguardo!

Abbiamo scoperto le nuovissime lanterne al bioetanolo al Salone del Mobile 2012, ad aprile scorso, le abbiamo ammirate, abbiamo chiesto informazioni, erano perfette, abbiamo ottenuto tutto il necessario ed eccole qua, a disposizione anche sulla boutique on line di Italy Dream Design.

Sono oggetti originali e pratici, indubbiamente belli da vedere, adatti a tutti i gusti, e che permettono di avere la calda fiamma dei bruciatori a bioetanolo un po’ dovunque, senza dover necessariamente prevedere un luogo specifico a loro destinato.

Le lanterne possono essere posate a terra, su un mobile, su una mensola, su un tavolo o un tavolino (purché in luogo orizzontale, sicuro e stabile, ovviamente) oppure possono essere “sospese” ad una parete grazie alla pratica staffa opzionale: la staffa si avvita alla parete, ma la lanterna può essere sospesa o posizionata altrove con la massima facilità e senza vincoli.

Per il loro design sono intervenuti 4 designer di fama: Gomez Paz (Argentina), Philippe Nigro (Francia), Joe Velluto e Lorenzo Palmeri (Italia).

4 diverse varianti, 4 designer, 4 lati da 14 cm per un’altezza di 25 cm. Un bruciatore al bioetanolo di mezzo litro che può funzionare per 4 ore e mezza.

Ecco le foto dei diversi modelli:

La lanterna di Gomez Paz: forme triangolari di diverse dimensioni si intrecciano e si incastrano una nell’altra, a ricordare gli affascinanti frattali. Spazi pieni e vuoti, grazie alla luminosità della fiamma, affascinano ed ipnotizzano

Lanterna bioetanolo Gomez Paz Italy Dream Design

La lanterna di Philippe Nigro: un susseguirsi di pixel o caselle, piene o vuote, che giocano con lo spazio e con la fantasia di chi si farà incantare dalla danza del fuoco al suo interno

Lanterna bioetanolo Philippe Nigro Italy Dream Design

La lanterna di Joe Velluto: la testa di un cervo, testimone di richiami legati alla caccia, alla montagna, ad un clima invernale alla ricerca di tepore, lascia intravedere la calda fiamma all’interno di un oggetto così moderno

Lanterna bioetanolo Joe Velluto Italy Dream Design

La lanterna di Lorenzo Palmeri: una struttura delicata è modellata come un vetro frammentato in una miriade di pezzi che si tengono ancora in precario equilibrio. Simbolo di forza, di rottura, di reazione, il disegno esalta ulteriormente la dinamicità della fiamma che lascia ben intravedere

Lanterna bioetanolo Lorenzo Palmeri Italy Dream Design

Cosa c’è ancora di interessante da sapere?
Le lanterne al bioetanolo sono adatta sia ad un uso da interno che da esterno (immaginate di vederle sulla terrazza, in giardino, a bordo piscina…) e sono interamente realizzate in Italia!

Lascia una risposta