Cosmit – Salone del Mobile 2012 – un primo bilancio

salone-mobile-milano-2012

Vorremmo condividere le impressioni che si sono fatte strada in noi a partire dall’ingresso in fiera il primo giorno e che ci hanno accompagnato in tutti i padiglioni, che si sia trattato di design, complemento, outdoor, bagno o cucina.

Afflusso di visitatori sostenuto e costante in tutti gli orari e per tutta la settimana.
Forte presenza di visitatori stranieri al Cosmit: molti ma davvero molti dall’Estremo Oriente (cinesi in testa) e tanti russi. Meno arabi rispetto agli anni precedenti.
Gli espositori sono sempre di altissimo livello, presentano come al solito novità entusiasmanti, all’avanguardia per soluzioni tecniche ed estetiche, di alta qualità e di reale uso pratico (il design non deve essere solo bello da vedere, ma anche comodo da usare nella vita quotidiana!).
Di fatto il Salone del Mobile Cosmit è ovviamente una grande vetrina soprattutto per il made in Italy, e le produzioni italiane continuano nello sforzo di affermare i punti di forza che fanno la differenza: qualità di materiali e metodi di lavorazione, innovazione costante, voglia di rimanere sempre un passo avanti, evidentemente perché il mercato riesca a farsi una ragione delle differenze di prezzo tra i paesi UE ed il resto del mondo che stanno creando tanti problemi.

Gli operatori del settore rilasciano dati economici unanimi: tutto il settore dell’arredamento, per i produttori italiani, è in forte crisi, molte aziende sono in difficoltà, alcune chiudono, molte licenziano. Il rischio è che con l’andare del tempo si vada a perdere il know-how acquisito in lunghi decenni dalle generazioni precedenti. Tutti, però, trovano soddisfazione nei mercati esteri. Soddisfazioni che non sono comunque sufficienti a riempire il vuoto originato dal mercato interno italiano.

La voglia di combattere rimane ed è ammirevole!
La reazione al buio momento di crisi si vede nei colori: meno tinte neutre, meno bianco, nero e grigio, molto più colore, soprattutto nelle tinte tenui e rilassanti, non aggressive.

Jazz-bed

Boulevard-Brandy-T05-T06

Beat-Magistra-Thor-Salone-Mobile-Milano-2012

Rispetto a pochi anni fa, rileviamo una maggiore predisposizione a tentare nuove vie e nuove soluzioni commerciali. Su questo punto siamo particolarmente informati perché in prima persona contattiamo i migliori produttori artigianali alla ricerca di eventuali nuove collaborazioni con il nostro e-commerce. La diffidenza di qualche tempo fa lascia spazio alla curiosità ed alla voglia di tentare la via del web. Alcune realtà restano ancora schiave della rete di rivenditori e rappresentanti ed è per noi curiosa la scelta di chiudersi a riccio in un sistema commerciale che sta dando ormai segni di recessione irreversibile, a discapito della flessibilità che a nostro parere è la chiave del successo nel nuovo mondo economico.
Per quanto ci riguarda, avremo molte novità da presentare nelle prossime settimane, stiamo lavorando in tandem con gli uffici tecnici di diversi nuovi (per noi) produttori che ci forniranno degli articoli molto particolari.

Nelle prossime uscite proveremo ad approfondire la conoscenza con le novità presenti al Salone del Mobile 2012 Cosmit con dei servizi dettagliati.

Lascia una risposta